Noi che vogliamo essere allievi di tutti, maestri di tutti, e di tutti amanti.

Articoli con tag ‘sentinelleinpiedi’

voi non sapete cos’è l’amore.

Quello che penso di voi, che spinti da un dubbio senso del dovere avete inforcato un libro e siete scesi in piazza per manifestare in piedi e in silenzio il vostro dissenso verso la possibilità che altri possano avere il vostro stesso diritto di amare, di veder riconosciuto questo amore, di darlo a qualcun altro che è stato messo al mondo e abbandonato, è che siete pessimi esseri umani.

Vorrei dirvi di smetterla di guardare dio, di venerare dio, di amare dio, ed iniziare a guardarvi intorno e amarvi l’un l’altro, perché se dio esistesse è così che vi vorrebbe. Chi, se non un pessimo essere umano, guarda con raccapriccio alla gioia di due sconosciuti? Quale fragile creatura vede i suoi principi minati dalla gioia di altre persone? Siete deboli, spaventati, così piccoli che tutto vi sembra enorme e spaventoso, anche l’amore, allora vi nascondete dietro i vostri libri, senza avere nemmeno il coraggio di gridarlo, questo orrore.

Quello che penso di voi è non avete gli occhi e il cuore giusti per guardare e amare davvero i fatti e la vita della gente, e quando non si hanno i mezzi per fare qualcosa, bisogna ammetterlo e farsi da parte. Se non potete capire non importa, siete perdonati, gli omosessuali di tutto il mondo vivranno una vita serena anche senza la vostra comprensione, solo smettete di opporvi solo perché non avete gli strumenti per guardare un po’ più lontano da voi e dalla vostra cupola di certezze.

E’ tutto sbagliato, non ve ne siete ancora accorti? Non c’è scritto in quei libri che fate finta di leggere per protesta? Tutto questo impegno è sbagliato, sono energie mal riposte, destinate ad esaurirsi. Non potete fermare il percorso verso qualcosa di giusto. Potete rallentarlo, deviarlo, ma a un certo punto bisognerà che vi arrendiate all’idea che non spetta a voi decidere cosa sia naturale, chi possa usufruire del beneficio di un matrimonio legale e di una vita serena vissuta nella piena tutela dei propri diritti di essere umano. E’ la storia a dirvelo, la giustizia, in qualche modo, riesce sempre a trovare una fessura, anche di fronte ad una muraglia apparentemente inespugnabile, e la vostra, sentinelle, vostra e di quelli come voi, è anche piena di crepe.

Voi non sapete cos’è l’amore, vi mancano gli occhi e il cuore giusti. Mettete giù i libri, non potete vincere.

IMG_6320