Noi che vogliamo essere allievi di tutti, maestri di tutti, e di tutti amanti.

Articoli con tag ‘neve’

“come quando ti piace quello che non ti piace” -G. Moretti

Le foto delle strade innevate mi piacciono.
Le faccio, le pubblico, guardo quelle degli altri.
Perché la neve è bella da guardare, e rende belle le strade, copre le macchine (che invece sono piuttosto antiestetiche), imbianca gli alberi.
Sono belle, e se le guardi sembra di sentire silenzio e risate. Mi piace chi posta i video con le canzoni di De André il giorno del suo compleanno. Il termine postare non mi piace, ma lo uso ugualmente.
Mi piacciono le foto degli oggetti inanimati in genere, che dicono qualcosa delle case di chi scatta e del tempo della foto, tipo che dalla luce capisci che momento del giorno è.
Un fotografo di cui non ricordo il nome disse che è il tempo a fare la differenza della foto. Quando dalla foto si percepisce un qualsiasi “quando” allora la foto colpisce e rapisce.
Mi piace molto meno chi è infastidito da tutto, anche dalle cose belle, come le foto della neve.
Perché di cose brutte di cui lamentarsi ce ne sono tantissime, e quindi lamentarsi anche di quelle belle mi sembra proprio senza senso. Non mi piace chi sta tutto il giorno a guardare le cose che pubblicano gli altri e poi scrive che è stufo di chi mette questo o quello sulla propria pagina di facebook.
Sono persone che pensano che per esistere devono provare un senso di irritazione per ogni cosa, e allora sì che sono reali, speciali, di spessore. Per essere di spessore bisogna essere sempre arrabbiati, annoiati, disincantati.
Che se qualcuno pubblica un video con una canzone che amano, invece di ascoltarla si lamentano per le persone che pubblicano queste canzoni senza saperne abbastanza. Che quando muore qualcuno famoso e tutti pubblicano video e citazione ci tiene ad esprimere il suo disappunto scrivendo cose del tipo “ora che è morto ve lo filate, prima non sapevate nemmeno chi fosse”. Ci sono quelli che addirittura si prendono la briga di scrivere “quanto non mi piace Battiato” , “quanto mi è antipatico Ascanio Celestini”. Così, senza che nessuno abbia sollevato l’argomento, solo per dire qualche altro no.
Dato questo post, a quanto pare lamentarmi non dispiace nemmeno a me.