Noi che vogliamo essere allievi di tutti, maestri di tutti, e di tutti amanti.

Non scrivo da un po’ perché sono stata impegnata con varie ed eventuali (un blog di cinema, progetti lavorativi e così via) ma oggi non posso esimermi. Perché ieri è stato un giorno triste, il giorno dell assoluzione di sei stupratori, con motivazioni che destano stupore e sconcerto. Perché la vittima era ubriaca ma non troppo, e ha protestato, ma non troppo, e beh, poi è bisessuale, quindi forse, in fondo in fondo, se l’è voluta. Del resto è normale pensare che una donna bisessuale abbia desiderio di essere abusata da sei uomini mezzi ubriachi. E io beh, non posso fare a meno di pensare che quella donna, domani, potrei essere io. Che potrei essere stuprata e, decidendo di denunciare, darei il consenso a scandagliare ogni angolo della mia vita, e ad essere giudicata per questo. Che potrei essere considerata poco seria, non abbastanza ubriaca, non abbastanza contraria. Che nessuno prenderebbe in considerazione l’ipotesi che forse se non mi sono opposta “più di tanto” è solo per paura, perché noi donne siamo fin troppo abituate a tacere e aspettare solo che finisca più in fretta possibile. E ho paura di dove stiamo andando, ho paura che siamo ancora troppo lontani da dove dovremmo essere. Ho paura per me e per tutte le donne. Ho paura dei “non sono omofobo ma…” Del ” le femministe sono solo donne che vogliono fare gli uomini”. Ho paura per inciso di tutti i ma, di tutti i però, che annientano ogni buon senso. Non conosco quella donna, ma se la conoscessi vorrei dirle “io ti credo, io lo so. A me non importa della tua vita, di cosa o chi ti piace. E scusami se non siamo stati in grado di proteggerti, e nemmeno di darti giustizia.” Non posso dirglielo, ma posso pubblicare le sue parole, così che più gente possibile sappia cosa abbiamo fatto, cosa continuiamo a fare ogni giorno. https://abbattoimuri.wordpress.com/2015/07/19/firenze-fortezza-significa-forza-adesso-non-piu/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: