Noi che vogliamo essere allievi di tutti, maestri di tutti, e di tutti amanti.

Una morte silenziosa

Carla Verbano è morta ad 88 anni senza sapere la verità sulla morte di Valerio. Tutt’oggi non si sa chi l’abbia ammazzato e chi siano i mandanti. Si sa solo che il suo dossier sui NAR è misteriosamente scomparso, e che gli stessi NAR rivendicarono l’omicidio in modo a dir poco ironico. Nessuno ne parla, perché nel frattempo Casapound si dedica ad irruzioni e pestaggi nei concerti, attirando l’attenzione nel modo peggiore possibile. Io, visto che di Casapound oggi ne hanno parlato tutti, preferisco salutare la Povera Carla, che ha visto morire suo figlio e ha passato il resto della vita nel tentativo di sapere perché. Porta un bacio a Valerio da parte mia, cara Carla, e riposa in pace, finalmente.

carla-verbano_full

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: